Esiste un mondo

Caffè Letterario

Non so mai valutare le mie poesie, non so se questa, dedicata ai bambini, è agli adulti ancor capaci di esserlo possa anche risultare un po’ infantile, lascio a voi il giudizio.

Esiste un mondo
dove diventano veri
i sogni dei bimbi,
dove si abita
in castelli di sabbia
adornati di conchiglie,
dove le pozzanghere riflettono il cielo
e lo schizzano ovunque,
dove volano fate e unicorni.
Puoi trovarci fiori arcobaleno
mari arancioni,
elefanti rosa,
balene tra le nubi.
Le stelle sorridono
a un gatto che dorme
appollaiato su uno spicchio di luna.
Laggiù c’è un albero di caramelle
più in là una fontana zampilla cioccolato.
Nulla è impossibile,
nessuno è infelice.
Esiste un mondo
di meraviglia e poesia,
dove i grandi
possono entrare solo con la fantasia.

Lucia Lorenzon8 maggio 2019

View original post

Annunci

Dentro, ti vivo.

Reblog della mia pubblicazione sul blog “Caffè Letterario”, buona domenica a tutti.

Caffè Letterario

Sei nel mio sangue,
nel reticolo delle vene
che si intravedono,
sotto la mia pelle di carta di riso.
Sei nel ritmo del mio cuore
sincronizzato col tuo respiro,
addormentatomi accanto.
Sei nelle gocce di pianto,
stillate dai miei occhi d’alga,
sempre in cerca del tuo azzurro.
Sei nel l’umido desiderio,
che racconta segreti peccati;
nelle rime di antichi cantori,
che forse già sapevan di noi.
Sei il sentiero insperato,
che porta fuori dal fitto bosco,
sei il tepore delle notti più fredde.
Sei sempre. Laddove ti cerco.
Sei nel mio ora,
nel mio sconosciuto futuro,
nel mio dimenticato passato.
Unica voce che sempre riconoscerò
la conosco da dentro,
perché dentro ti vivo.

Lucia Lorenzon

View original post

L’ultimo amore possibile

Eccomi al reblog mensile della mia pubblicazione sul blog CAFFÈ LETTERARIO. Sono un po’ meno presente ultimamente, vi abbraccio, spero tutti stiate bene.

Caffè Letterario

immagine dell’artista Loui Jover

Raccontami favole con gli occhi,
abbracciami col calore della tua voce,
insegnami il sogno
nascosto in un fiore,
o nel vanitoso specchiarsi dell’arcobaleno
in una goccia di rugiada.
Svelami i miei sconosciuti segreti,
illumina ogni residuo buio,
amandomi nella mia verità.
Toccami,
come fosse sempre l’ultimo tocco,
l’ultima notte del mondo,
l’ultimo amore possibile.
Giochiamo al domani che non c’è,
perchè ogni istante esploda di noi,
ogni attimo sia una scheggia
lanciata nell’eterno.
Quando domani verrà,
giochiamo ancora,
e ancora,
fino a che ci troveremo vecchi,
a sorridere di noi
e poi ancora,
Ci incammineremo insieme,
oltre l’ultimo giorno,
l’ultima ora, l’ultimo respiro.
Ci incontreremo, poi, sempre,
tessere destinate accanto,
nel mosaico eterno dell’universo
E saremo sempre noi.

Lucia Lorenzon 12 marzo 2019

View original post

Siamo noi San Valentino

Eccomi al reblog mensile della mia pubblicazione sul blog “Caffè Letterario”

Caffè Letterario

immagine di mia creazione : http://www.instagram.com/lucialcreazioni

Non sa di cioccolato, San Valentino,
non profuma di rose
non è una dedica di miele,
né un cuore rosso.
Non è un giorno San Valentino,
non è santo,
non è una poesia rubata,
una canzone dedicata,
una candela accesa,
un peluche
Sei tu che sai di me,
son io che so di te.
È un ti amo gridato in gola,
a labbra incollate.
È la tua mano che si attarda
a carezzare la mia nuca
sudata d’ amore.
É la mia che ti esplora, audace.
È il tuo cappuccino tiepido,
è il mio orzo caldissimo.
Son io che ho sempre freddo
sei tu che soffri il caldo.
È il rispettoso silenzio,
che dice “io sono sempre qui”.
É il fiume di parole
che non san tacere di niente.
Sono mille foto,
e mille sogni.
L’impudica intimità
di corpi, cuore, pensieri.
É indecenza e…

View original post 60 altre parole

Amore bianco

Andiamo a correre come bambini,
laggiù, tra i pini ricoperti di bianco.
Facciamoci la guerra,
fino ad arrossarci , esausti, le guance
e poi sdraiarci a terra,
guardando il cielo grigio
e gonfio di fiocchi.
Le nostre risate felici
diventano caldo fumo,
mentre ci teniamo le mani,
ghiacciate.
Ti bacio, qui, ora,
in mezzo a questo candore
muto e perfetto,
le facce bagnate,
Il desiderio negli occhi:
-“Hai freddo piccola”
-“No amore, mai più freddo se ci sei tu”.
Andiamo via,
correndo dentro la nostra felicità,
mentre la neve
copre, materna,
la forma lasciata dai nostri corpi.
Terrà segreto che
l’amore, oggi,
si è fatto bianco.

Lucia Lorenzon 25 gennaio 2019

“Madre Natura” grafiche digitali di mia creazione

ribloggo la mia prima pubblicazione, del 2019, sul blog “Caffè Letterario, oggi immagini, suggestioni, senza parole…

Caffè Letterario

Torno oggi ad un post di immagini e non di scrittura, le mie visioni (e varie versioni) di una surreale e magica “MADRE NATURA“,

Ecco una carrellata di mie creazioni digitali.

immagine di LuciaLcreazioni: https://www.instagram.com/lucialcreazioni/

immagine di LuciaLcreazioni: https://www.instagram.com/lucialcreazioni/

immagine di LuciaLcreazioni: https://www.instagram.com/lucialcreazioni/

immagine di Lucialcreazioni: https://www.instagram.com/lucialcreazioni/

immagine di LuciaLcreazioni: https://www.instagram.com/lucialcreazioni/

immagine di LuciaLcreazioni: https://www.instagram.com/lucialcreazioni/

View original post

Camminate tra le nuvole…

immagine di mia creazione

Camminate tra le nuvole
a cercar fantasia,
camminate tra le nuvole
a cercar poesia
e frammenti di stelle.
Cercate unicorni e draghi,
nuove magie.
Camminate tra le nuvole
per imparar la leggerezza,
camminate
tra scrosci battenti di lacrime
e batuffoli bianchi,
che incipriano il cielo.
Correte scalzi,
se inciampate non vi farete alcun male.
Camminate tra le nuvole,
chè coi piedi sempre ben piantati per terra
sbiadirete i sogni,
e non saprete mai
chi abita negli arcobaleni.

Lucia Lorenzon 2 gennaio 2019