Archivi

Le fate tra noi: Gessica Notaro

In queste foto Gessica Notaro (credo ai più conosciuta) indossa una t-shirt modello corto con una grafica che ho creato per lei con @teeserofficial_app ispirandomi al film “Dirty Dancing” all’indomani di Ballando con le Stelle, dopo averla vista più volte volare sostenuta dalle braccia del suo ballerino Stefano Oradei. “Nobody puts Baby in a corner” (Nessuno può mettere Baby in un angolo) diceva nel famoso film Patrick Shwaize. Qui io lo adatto a lei “NOBODY PUTS GESSICA IN A CORNER”

Penso a lei come una fata e questa fiaba l’ho scritta per lei. Io la vedo così:

” C’era una volta una fata con ali grandi, lunghi capelli scuri e gambe chilometriche. Bella come possono esser belle solo le creature che la natura e il creato amano, chi la guardava ne restava incantato. Aveva la magia in sé, sapeva parlare agli animali, in particolare ai delfini, con cui giocava e coi quali si scambiava segreti, che solo loro potevano capire.

Tanta bellezza purtroppo può generare invidia, cattiveria, desiderio di possesso e anche in questa fiaba entrò un essere cattivo, finse di non esserlo, finse di amare veramente la bella fata, e la fata se ne innamorò.
Ma le fate non puoi tenerle in gabbia, le fate appartengono alla natura, al mondo, al cielo, hanno grandi ali per volare e se non volano libere muoiono.
Desiderosa di volo e libertà provò ad andar via ma il mostro si rivelò per quel che era: la voleva solo per sé, non voleva la sua bellezza fosse dono per tutti e così decise di portargliela via lanciado sul suo meraviglioso volto un liquido corrosivo.
La fata non morì ma il suo volto si riempì di cicatrici, credette di non poter più vedere, credette di morire.
Ma non possono morire le fate. Nessun mostro può rovinare il loro incanto. Nessuno può deturparne l’ anima, spezzarne le ali.
Si riprese, con forza, con dolore , con coraggio, e il suo viso riflettè la bellezza del suo cuore. Nessun mostro può sfregiare, in nessun modo, la vera bellezza.
Riprovò a distendere le sue ali e volò, altissima, a passo di danza, così che tutti la potessero vedere. Così che tutti traessero dalla sua luce forza per le loro vite.
I mostri hanno tanti volti ma noi ricordiamoci sempre che li possiamo sconfiggere.
Le fate sono fra noi.
Le fate possiamo essere noi.

Lucia Lorenzon, 28 settembre 2018

a Gessica il mio grazie per aver indossato questa t-shirt, la grafica è semplicissima, ma il ritorno di pubblicità per il mio store online di T-SHIRT, COVER, E FELPE, e per il mio profilo Instagram, vista la sua notorietà è stato significativo. Le avevo semplicemente scritto dicendole di volerle regalare la maglietta e lei si è offerta di farmi pubblicità. Una persona davvero bella, e le persone belle non le può davvero sfregiare nessuno, MAI.

Se avete voglia di vedere le mie altre creazioni le trovate in questo shop online : https://teeser.it/teesigner/lucial

il mio profilo Instagram invece è questo: http://www.instagram.com/lucialcreazioni

Annunci

Creata ed indossata  (da Manuela Russo)

Un altra splendida modella, Manuela, che mi mette a disposizione le sue foto per mostrare il risultato del connubio tra i suoi versi e i miei disegni.