Archivio tag | sogni

Il potere dei bambini

Esistono gli gnomi
le fate e i folletti
anche se so che tu non lo ammetti.
Esistono gli elfi,
gli unicorni e i draghi,
anche se tu continuamente lo neghi.
Esistono invece, e io li posso vedere
perché, sai, io ho un grande potere:
io sono un bambino, ho sogni e visioni,
ma tu sei grande e le chiami illusioni.

Lucia Lorenzon, 28 ottobre 2018

Annunci

Creatore di sogni

Screenshot_20171116-221802.jpg

Non creatura di sogno,

ma di sogni creatore.

Prestigiatore onirico,

elargisci magie

per stupire chi ami,

e incantato t’ama.

Catturi il grigio del mondo,

penellandolo di rosa,

e imbrigli la tristezza

nelle tue gioiose visioni.

Così leggero

e così vero.

Promessa mantenuta

di arcobaleni e amore.

Sei fatto di sempre

e allegria.

Giorno e notte della vita mia.

Lucia Lorenzon, 16 novembre 2017

L’immagine è un disegno di “Clart illustration” che crea cose magnifiche, la trovate su Facebook a questo link :https://www.facebook.com/clartillustrationdicla/ e sul sito: http://www.clartillustration.com

GRAZIE CLARISSA, PER AVERMI PERMESSO DI USARE LA TUA IMMAGINE PER ACCOMPAGNARE I MIEI VERSI.❤

Ho

Non chiedo giorni,
chiedo vita.
So vivere di sogni
e di malìe,
di speranze e desideri.
So credere nell’impossibile
ed amarlo
fino a trasformarlo
In luminosi frammenti di realtà.
Ho segreti
svelati a un solo cuore,
dove sono fioriti,
o guariti.
Ho lacrime d’amore
e terrori di bambina.
Ho trattenuto carezze
mai ricevute,
e abbracci senza respiro.
Ho sfregiato di colori e stelle
il mio cielo nero
e coccolato ogni disperazione
col sussurro del mare.
Ho il verde negli occhi
che cerca sempre riverberi d’azzurro.
Ho poesie, fiori e canzoni.
Ho miracoli:
Ho te.

Tu mi abiti il cuore

Hai asciugato
I miei occhi
Con le tue labbra
Fermato emorragie di dolore
Con le tue mani
Sostituito i macigni dell’anima
Con pensieri colorati
Squarciato feritoie dove
Non filtrava più che un filo di luce
Hai soffiato via la polvere
Riempito cassetti
Di sogni che profumano di nuovo
Ti sei preso il mio cuore
E ne hai fatto la tua lucente casa.

Sogno

image

Eccoci alfine. In piedi nudi una di fronte all’altro. Una vita a raccontarsi l’amore, a percorrere con la mente ogni centimetro del nostro corpo, a sussurrarci impudici desideri, a urlarci il piacere. Tenerezza e passione. Noi, capaci di oltrepassare il limite dei sensi che ci erano consentiti, di sentire il nostro odore, di ingoiare il nostro sapore. Leccarci corpo e anima.
Noi. Un amore oltre ogni possibilità di spiegazione, fuori tempo, fuori luogo, ma così profondo da radicarsi tenacemente, da rendersi indistruttibile.
Noi. Eccoci. A guardare i nostri corpi, invecchiati lontano, e a vederci bellissimi. Guardarsi senza quasi respirare. Allungare la mano, sfiorarsi, annusarsi, riconoscersi. Io, tua.Tu, mio.
Ci resta il tempo di dircelo ancora. Finalmente. Amandoci nella penombra di questo letto con la finestra aperta sul cielo notturno, in quel blu, ove mille volte abbiamo volato. Questa notte ci perderemo in noi, e ci ritroveremo per sempre, solo i nostri corpi, con la luna addosso.

Quando sogni…

image

Quando sogni qualcuno da amare, anche se non succede quando sei giovane, sogni di averlo ovunque.
Sogni di svegliarti con l’aria stropicciata e sorridere a chi si sveglia accanto a te, senza paura di non essere bella, perché a lui importa solo che sei lì.
Sogni di sederti insieme nella vostra cucina a bere un caffè, consapevole che lui lo sa che prima delle 11 non connetti nemmeno, e non é il caso di far tante domande, tanto ci si conosce dai silenzi.
Sogni le discussioni stupide perché non c’è verso che tu nella vita diventi ordinata, che la smetti di lasciare cassetti aperti, roba ovunque, e il tappo al dentifricio non glielo metterai mai.
Sogni di litigare per andare per prima in bagno, pur sapendo benissimo che sei tu quella che lo monopolizzi sempre, e magari pure gli altri  han diritti d’accesso.
Sogni qualcuno che ti dice “ma devi mangiare di più” anche se son anni che per te il pranzo é un “pro forma” ed esiste solo la cena…per cui “pilucchi” davanti ad occhi di dolce rimprovero.
Sogni passeggiate mano nella mano come fanno i ragazzini anche se ragazzini non si é più. E fermarsi ogni tanto a ridere di qualcosa che fa ridere come matti  solo te e lui; ed è un segreto vostro.
Sogni serate placide a guardare la puntata di quella imperdibile serie, o quel film che ogni volta passa in tv lo riguardi, e ne sai le battute a memoria …ma se lui si annoia e si collega al PC o fa qualcos’altro va bene lo stesso.
Sogni serate al cinema cercando il film che guarderete con occhi simili, e le emozioni ve le racconterete dopo, tornando a casa, e vi accorgerete che anche la vostra anima ha gli stessi occhi.
Sogni di addormentarti con accanto un respiro che ti tranquillizza o abbracciata dopo aver fatto l’amore che, a volte, col passare del tempo,  potrà non avere l’impeto della passione iniziale, ma la dolcezza di due corpi che hanno imparato a conoscersi e a sapere il momento in cui l’altro si perderà, e allora si perderanno insieme.
Sogni che ogni problema e dolore sarà affrontato e condiviso e se non sarà possibile risolverlo non toglierà nulla all’amore, ma magari ne aggiungerà.
Sogni qualcuno da poter raggiungere, anche se lontano, perché l’amore è in fondo una forma di telepatia e, allora, in qualche modo lo troverai, sempre.
Sogni che i sogni siano permessi ché i tempi son difficili e a volte sognare, se non si arriva a pagar le bollette, diventa un impresa quasi titanica…ma in due si spera meglio e meglio si resiste.
Sogni che ogni lite…anche la più furente si risolva, perché proprio non lo sopporti che ci sia rabbia o rancore tra voi. E allora meglio parlarsi fino allo sfinimento, urlarsi addosso, ma chiarire, che ciò che vien taciuto diventa poi un mostro che cresce.
Sogni di correre da lui, appena puoi, a fargli leggere quella frase sul libro che tanto ti ha colpito perché parla di te, o parla di voi, o di fargli sentire quella canzone che ti ha tanto commossa.
Sogni di poter parlar di tutto, ma tutto tutto, con la serena sicurezza che potrà non essere condiviso, ma sarà comunque rispettato e che mai mancherà il supporto in ciò in cui credi davvero.
Sogni che la tua fragilità trovi finalmente un porto sicuro. E possa mostrarsi senza timore. E quel porto sicuro speri saranno  le sue braccia, speri che siano un buon posto dove fermarsi.
Sogni…piccole cose che rendono immenso un sentimento.
Sogni che anche per te ci sia alfine un “per sempre”.