Archivio tag | fiori

Girasoli

Ripubblico da “Caffè Letterario” questa mia poesia. Un abbraccio a tutti, spero stiate bene, nonostante la difficoltà del periodo.

Caffè Letterario

Vorrei regalarti un girasole.
Sono coraggiosi i girasoli,
innamorati del Sole,
lo cercano, sempre,
anche nei giorni più scuri,
quando imperversa il temporale.
Chinano il capo un attimo,
ma mai domi,
per risollevarlo, poi,
pazienti e fieri,
al riapparir di quella amata luce,
perché il Sole,
(lo sanno i girasoli),
torna, torna sempre.

Lucia Lorenzon, 4 giugno 2020

View original post

Passato cambiato

Ho ricostruito
una memoria.
Abbattuto
ogni vetusto rudere,
rimasto a ricordo
di ciò che non deve più essere.
Nessuna erba infestante
aggroviglia
il passato al presente;
estirpata,
ha fatto posto a fiori colorati,
profumati e gentili,
che han tinto di luce il buio,
e sostituito,
con l’amore,
la paura.
Mi volto indietro
e sorrido.
Il passato può cambiare.


Lucia Lorenzon,
 14 ottobre 2017

Rose ( così lontane, così vicine)

immagine digitale di Lucia Lorenzon

Così lontane
così vicine.
Siete reciproco riflesso
d’amore.
Vi percorrono lacrime
ebbre di emozione,
dolci di malinconia,
dense di rimpianto,
ma felici di voi.
Così lontane,
così vicine.
Aspettando di sfiorarvi,
nell’abbraccio del vento.

Lucia Lorenzon, 2 marzo 2017

IL MIRACOLO DI UN GESTO D’AMORE

Hai innaffiato semi che credeva sepolti in terra non più fertile. Disusa ad ogni cura. Dimentica di sé.

Non ricordava ciò che nascondeva. Non il male, non il bene.

La tua mano lieve ha bagnato d’amore la sua terra. 

Tutto si è mosso.

Fin nelle radici più profonde.

Fin nel nucleo più antico.

Stan germogliando piccole foglie, timidi fiori, erbe infestanti che ora si possono strappare.

Una confusione nascente. 

La paura di un speranza in cui ancora credere.

Di forze su cui ancora contare.

Sogni nuovi.

Il miracolo di un gesto d’amore.

La sensazione che, ormai, nulla sarà piú come prima.

Nulla.