Archivio tag | farfalle

Dove muoiono le farfalle?

gif di mia creazione

Dove vanno a morire le farfalle?
Dove si disperde
il sontuoso colore,
la polvere magica,
la bellezza che toglie il respiro
(durando il tempo di un respiro)?
Dove muoiono,
portando con sé
il fruscio della meraviglia,
e l’incanto della fragilità
che si fa sogno?
Creature ammaliatrici
illudeteci,
dolcemente,
che la bellezza non muore.

Lucia Lorenzon, 21 maggio 2017

La gif è mia, risultato ancora molto “acerbo” ma mi piace far esperimenti.

Raccontami

Raccontami
di luoghi lontani,
poesie mai sentite,
fruscii di farfalle.
Raccontami
di aquile e gabbiani,
cieli infuocati di tempesta
e notti di stelle cadenti.
Raccontami
di ciò che è stato,
di chi ti ha amato,
di chi ti ha potuto odiare.
Raccontami di ere antiche
e di futuri immaginifici.
Raccontami
la perfezione del blu
e la felicità di un giallo.
Raccontami
emozioni sconosciute,
paure segrete,
passioni che fan tremare.
Raccontami
la follia,
la magia,
il coraggio.
Raccontami
di quella ruga tra gli occhi.
Raccontami di te.

 14 febbraio, San Valentino 

Hai rubato gli occhi al cielo
perché io potessi perdermi
nell’infinito
e la polvere
alle ali delle farfalle
per incantami di follie.
Hai imparato dalla seta
la levità delle tue carezze
e dal miele
la dolcezza delle tue fiabe.
Le stelle ti han insegnato
come custodire desideri
e il rumore del mare i suoni
delle più armoniose melodie.
Dai giaguari hai preso
la feroce incontenibile della passione,
la delicatezza dal volo
di un soffione,
il profumo dai fiori d’arancio.
Hai raccolto la perfezione
Da un timido cristallo di neve
e la bellezza da ogni angolo di mondo.
E me ne hai fatto dono.
 

Lucia Lorenzon, 14 febbraio 2017

Buon San Valentino, a tutti coloro che amano. 

Lucia

Le ragazze come me…( che ragazza non sono più)

image

Immagine di e con Lucia Lorenzon

Copio da una pagina facebook, non so chi sia l’autrice, ma mi ci ritrovo tanto.

“Le ragazze come me non cercano qualcuno che gli faccia dimenticare il passato, cercano qualcuno a cui raccontarlo con le lacrime agli occhi. Qualcuno che resti, dopo aver ascoltato tutto, tutto quanto.
Non sopportano quel fare l’amore velocemente, vogliono essere baciate a lungo sul seno, lungo la schiena, sul collo.
Vogliono essere baciate sugli occhi.
Le ragazze come me non cercano amore eterno, ormai hanno capito che non funziona così: cercano amore e basta.
Amano farsi guardare mentre fanno qualcosa che amano.
Amano far innamorare mentre fanno qualcosa che le rende felici.
Le ragazze come me non dicono bugie, hanno smesso perché non vogliono far funzionare le cose ad ogni costo.
Le ragazze come me, un tempo, quando vedevano una farfalla si emozionavano: come può un essere così bello morire così presto?
Adesso non più, adesso sono loro ad essere farfalle.
Le ragazze come me provano a spegnere presto ogni sensazione per non restare più scottate. Ma non ci riescono.
Sono sempre un po’ malinconiche, vivono tre vite contemporaneamente: quella reale, quella che sognano, quella che leggono.
Le ragazze come me sperano solo di essere stupìte di nuovo, prima o poi.”

Elefanti con anime di farfalla

Altra immagine creata da me.

image

Immagine creata da Lucia Lorenzon

Andiamo sempre oltre l’apparenza nel rapportarci alle persone.
Ci sono elefanti con anime lievi, fragili e belle come farfalle.

_Lucia Lorenzon

L’elefante e la farfalla” – Michele Zarrillo:

Il potere delle farfalle

image

Immagine dalla pagina fb "colors for you"

La discrezione arriva laddove le domande mai arriveranno.
Chi entra in un cuore con un lieve battito d’ali, saprà di quel cuore, cose che nessuna rumorosa invadenza saprà mai.
Le farfalle portano con se i piu’
grandi segreti.

_Lucia Lorenzon