Archivio tag | Dea

Mi rendi Dea

Si adagiano
I miei seni
Nell’incavo delle tue mani
Raccogli in essi
L’essenza
Della donna che sono
E quando la tua bocca
Innamorata ed avida
Li sugge
Ti fai Amante e Figlio
Rendendomi Dea _e Madre_
Del nostro Amore.

Annunci

“Il Mago e la Dea” (filastrocca)

image

Li videro scappare
In groppa ad un cavallo
Lui mago di potere
Lei fragile cristallo
Dove andarono non so
Nessun li vide più

Magia del mago fu?

L’amata Dea protesse
Dal livido interesse
Di dei che la volevano
Ma affatto poi l’amavano
Sarebbe stata vento
Protetta e irraggiungibile
E lui Mago [che l’amava]
I cieli in cui soffiava