Archivio tag | contest

E seguirò il tuo volo…( contest fotografico picsart tema “levitazione”)

Altro concorso picsart in cui sono in buona posizione. Tema: #waplevitate (levitazione).
Meno di 700 partecipanti (solitamente i concorsi hanno tra i 1000 e 3000 partecipanti).
Molte foto belle e surreali.
La mia è una foto di costruzione lenta e paziente.
A me piace
È tra i primi dieci per ora.
Vediamo come finirà.

image

Immagine creata da Lucia Lorenzon

“E non abbiam bisogno di parole,
per spiegare quello che è nascosto in fondo al nostro cuore,
ma ti solleverò tutte le volte che cadrai,
raccoglierò i tuoi fiori che per strada perderai
e seguirò il tuo volo senza interferire mai,
perchè quello che voglio è stare insieme a te,
senza catene stare insieme a te…”

Ron ” E non abbiamo bisogno di parole”

Annunci

Cercasi voti per una mia foto in concorso per la app picsart

image

image

Lucia (e Stella) fine aprile 2010

Sono in quarta posizione in questo contest della app picsart.
Titolo contest #waptextbox.
Se qualcuno di voi ha un account picsart, conosce i meccanismi di voto e gli piace la foto, mi voterebbe? Restano 20 ore.

Grazie in ogni caso.

Lucia

Womenland – Obbiettivo Donna 2015: selezionata una mia foto!

E per il contest fotografico “Womenland – lo spazio del desiderio”, ecco il filmato proiettato il 7 marzo in una serata a Roma in via Pietralata “Lanificio 159” all’ interno della rassegna “Obbiettivo Donna”, si vedono in sequenza le foto selezionate tra cui una mia, un autoscatto.
SODDISFAZIONE.

Womenland – Obbiettivo Donna 2015:

Questa la foto che è stata scelta e proiettata insieme alle altre selezionate e si vede nel video. Ora mi danno la possibilità di partecipare con un altra attraverso instagram ( che non ho e non ho più spazio nel cellulare) 😦

image

Foto selezionata e proiettata all'interno della rassegna OBBIETTIVO DONNA, Roma marzo/aprile 2015

http://www.obbiettivodonna.org/

http://www.officinefotografiche.org/

http://www.lanificio.com/index.php/it/

Scritto con WordPress per Android

La Casa delle Stelle

image

Questa è la mia pagina facebook se qualcuno volesse venirmi a trovare, e qui sotto la storia del perché è nata: https://www.facebook.com/lacasadellestelle?ref

LA CASA DELLE STELLE

La casa mia e della mia bambina, noi che casa non abbiamo, perché da madre single ho dovuto, per necessità legate a seri problemi di salute ed economici, tornare a vivere coi miei.
La Casa delle Stelle, quindi, per farla nostra, un piccolo possedimento virtuale di mamma Lucia e della piccola Stella.
E per motivazione economica questa pagina nasce, nel 2012, per sfruttare una visibilita’ che speravo abbastanza ampia e vendere usato bimbi, abbigliamento, giocattoli, omogeneizzati, seggiolini, qualsiasi cosa fosse vendibile e permettesse di racimolare qualche spicciolo.
Dopo un buon inizio cominciò a funzionare poco, fino ad arenarsi e a diventare inutile…ma aveva già iniziato a diventare “altro”,sempre più spesso condivisione di link, pubblicazione di miei brevi pensieri, musica, e foto di Stella, accompagnate da scritti a lei dedicati.
Gli scritti di una madre sola e piena di seri problemi che scrive alla sua splendente bambina, per fermare emozioni, ricordi, pensieri, per spiegarle, per raccontarle, che, seppur mamma fisicamente non ce la fa ad essere vicino a lei, come le mamme che stanno bene, non l’ abbandona mai col cuore, che nel suo piccolo cuore abita.
Gli scritti per Stella sono ormai tanti quando sulla pagina  Via Paolo Fabbri 43 ( https://www.facebook.com/sabivpf43?ref=ts&fref=ts) trovo un contest che pareva adattissimo ad una mia foto in gravidanza e alle parole che l’accompagnavano.
Tanti “mi piace” e vinco.
Al di là della vittoria, sento che la scrittura che sempre mi aveva accompagnato da ragazza, terapeuta fra i migliori per la mia anima tormentata, andava riscoperta, rispolverata ripresa.
Pian piano riprendo, contest dopo contest, conosco molte pagine, vivo le mie e sento le emozioni di chi ama scrivere, imparo molto, a volte trovo ciò che scrivo troppo semplice ,quasi me ne vergogno, ma spesso viene apprezzato, recentemente pure pubblicato.
Riscopro, cercando immagini, anche la passione per la fotografia.
La Casa delle Stelle evolve e cambia a con me, “scrigno pubblico”, custode di ciò che è passione nella mia vita, la scrittura, la fotografia e inno mai stanco della passione mia più grande, dell’ “unica risposta ai miei perché”, come dice un hastag che spesso uso: mia figlia, Stella.

#unicarispostaaimieiperché
Questo è il video che ho creato per mia figlia:

Scritto con WordPress per Android