Archivi

Cuscini personalizzati di “LuciaLcreazioni”, carrellata video su YouTube

Cuscini personalizzati con stampa su uno o due lati di mie creazioni digitali. Pezzi unici ed originali.

I cuscini personalizzati sono morbidi e disponibili in 3 diverse misure e con due diverse varianti per l’imbottitura. Sono l’ideale da riporre sul divano o sul letto come cuscino personalizzato per vivacizzare l’ambiente con originalità. La stampa su cuscino è disponibile ambo i lati e viene realizzata su tutta la superficie, avviene su morbido tessuto in seguito rifinito da dei sarti 
Morbido e resistente, ideale per il soggiorno o camera da letto. Un’idea originale per l’arredamento della tua casa ma anche per un regalo. Disponibili in versione quadrato o rettangolare per adattarsi ai proprio gusti personali.
I cuscini personalizzati sono disponibili in 3 misure:
 

  • Cuscino personalizzato quadrato da 40 x 40cm
  • Cuscino personalizzato quadrato da 50 x 50cm
  • Cuscino personalizzato rettangolare da 55 x 40cm

Il costo aumenta con l’aumento della dimensione e a seconda si scelga di stampare o meno entrambi i lati.
L’imbottitura dei cuscini è selezionabile tra piuma d’oca e poliestere a seconda della propria preferenza. 
Il cuscino personalizzato viene realizzato seguendo alti standard di qualità e controlli durante tutto il processo produttivo, dalla stampa alla cucitura alla spedizione.
I cuscini personalizzati sono disponibili in versione quadrata oppure rettangolare. Le rifiniture dei cuscini personalizzati sono molto precise. Il tessuto stampato viene poi cucito dai dei  sarti che aggiungono una cerniera per l’estrazione del cuscino e lavaggio della federa. Alla cerniera del cuscino personalizzato viene anche aggiunto un piccolo ciondolo a forma di cuore che da un tocco di bellezza in più alla stampa su cuscino.


Stampa su cuscino con colori naturali
La scelta dei colori ad acqua non tossici per la stampa su cuscino, è una svolta importante fatta in nome della sicurezza dell’impiego e dell’eco-sostenibilità ambientale nel rispetto della natura. La stampa su cuscini personalizzati con foto avviene con un sistema denominato “Dye Sublimation” che veicola i colori nella profondità delle fibre del tessuto attraverso un processo di sublimazione a caldo dei cuscini. Infine il prodotto viene cucito a mano e imbottito manualmente controllando ogni dettaglio per assicurare un risultato impeccabile ed una qualità di alto standard.
Indicazioni per il lavaggio
Il cuscino personalizzato è composto da un rivestimento in vellutino e da un’imbottitura estraibile, entrambi lavabili separatamente. Per l’imbottitura, sia in poliestere che in piuma d’oca, è preferibile aspirare saltuariamente la polvere, munendosi di un aspiratore, quello di comune uso domestico. È preferibile inoltre effettuare lavaggi a mano, lasciando asciugare l’imbottitura all’aria aperta, possibilmente in orizzontale. Per il lavaggio della federa dei cuscini personalizzati, è possibile procedere sia a mano che in lavatrice con acqua fredda e normale detersivo da bucato. Non vi sono controindicazioni nell’utilizzo di ammorbidenti. Si sconsiglia vivamente l’utilizzo direttamente sul tessuto di detergenti antimacchia aggressivi, come candeggina o qualsiasi altro prodotto dal ph acido, per non rovinare la stampa.Terminato il lavaggio si consiglia di lasciare asciugare all’aria aperta senza asciugatrici e senza stirare. Ne sconsigliamo il lavaggio a secco. Evitare l’esposizione prolungata vicino a fonti di calore e il contatto con sostanze combustibili.
I CUSCINI CHE VEDETE IN QUESTO VIDEO MISURANO 40 X 40 cm, IMBOTTITURA IN PIUMA O POLIESTERE A SCELTA. IL COSTO VARIA A SECONDA DEL COLORE STAMPATO SUL RETRO E DELLA SCELTA DI STAMPARE L’IMMAGINE SU AMBO I LATI DAI 52 EURO AI 58 EURO PIÙ SPEDIZIONE.

SE SI ACQUISTANO TRE CUSCINI IL MENO COSTOSO È GRATUITO QUINDI VALE IL PRENDI 3 PAGHI 2.

PER INFORMAZIONI SCRIVETE:

– qui sotto il post

– un messaggio alla pagina https://www.facebook.com/LuciaLcreazioni%20/

– una mail a lucialcreazioni@gmail.com 

– un messaggio al mio profilo personale se mi avete tra le amicizie facebook

– chi ha il mio numero di cellulare può contattarmi direttamente, via telefono o whatsapp.

Seguirà post con le foto dei cuscini da poter guardare con calma

Annunci

 “Sei…” su YouTube, mia video-poesia

Sei
In ogni passo
In ogni respiro
In ogni lacrima
Sei l’alito caldo del vento
E l’impero del sole
La fresca carezza
Della luna
Il rosso lieve e prezioso
Dei papaveri
Che tremano.
Sei ovunque sia la bellezza,
Anche nel viso
_E nello stesso azzurro_
Degli occhi
Di una figlia non tua.
Sei l’Amore.

“Narro di Te” mia video-poesia su YouTube

Narra di te
L’ombra silenziosa
Che carezza
Il mio insonne volto
La notte.
Narra di te
La luce che più
Non si spegne
Sul fondo
Dei miei occhi.
Narra di te
Il singulto
Solitario e ondoso
Che percorre il mio corpo.
Narra di te
Il pianto
Per un’ assenza che nessuno sa.
Narra di te l’orgoglio
Del sorriso
Di chi si sa amato
Da chi più ama.
Narra di te
La paura trattenuta
Il futuro sperato
La felicità
Che si fa lacrima d’emozione.

Io
Narro di Te.

Comunque Andare

Ho provato a guardarmi
attraverso gli occhi
che mi hai donato.
Ho provato a descrivere
il mio essere donna,
usando parole nuove,
le tue.
Oggi,
vedo il bello,
sento il buono,
mi racconto
nuove storie.
Ovunque andrò,
porterò questa  nuova
consapevolezza.
Proverò a tenerla salda.
Proverò anche se sarà difficile
Lontano da te
Ma,
Ovunque andrai,
Con chiunque accanto,
Io viaggero’ accanto a te,
Dentro te.
Vedrò ancora, e sempre
Coi tuoi occhi
Col tuo cuore.

image

Selfie in auto maggio 2016

“Comunque andare”
Alessandra Amoroso

Comunque andare
anche quando ti senti morire
per non restare a fare niente aspettando la fine
andare perché ferma non sai stare
ti ostinerai a cercare la luce sul fondo delle cose
Comunque andare
anche solo per capire
o per non capirci niente
però all’amore poter dire ho vissuto nel tuo nome
E ballare e sudare sotto il sole
non mi importa se mi brucio la pelle
se brucio i secondi e le ore
mi importa se mi vedi e cosa vedi
sono qui davanti a te
coi miei bagagli ho radunato paure e desideri
Comunque andare anche quando ti senti svanire
non saperti risparmiare ma giocartela fino alla fine
e allora andare che le spine si fanno sfilare
e se chiudo gli occhi sono rose e il profumo che mi rimane
e voglio ballare e sudare sotto il sole
non mi importa se mi brucio la pelle
se brucio i secondi le ore
mi importa se mi vedi e cosa vedi
sono qui davanti a te
coi miei bagagli ho radunato paure e desideri
Comunque andare perché ferma non so stare
in piedi a notte fonda sai che mi farò trovare
e voglio ballare e sudare sotto il sole
non mi importa se mi brucio la pelle
se brucio i secondi le ore
e voglio sperare quando non c’è più niente da fare
voglio essere migliore finché ci sei tu
e perché ci sei tu da amare
Dimmi se mi vedi e cosa vedi
Mentre ti sorrido io coi miei difetti ho radunato paure e desideri.

“Sempre e per sempre” video creato da me

Pioggia e sole cambiano la faccia alle persone
Fanno il diavolo a quattro nel cuore e passano e tornano
E non la smettono mai
Sempre e per sempre tu
Ricordati dovunque sei, se mi cercherai
Sempre e per sempre dalla stessa parte mi troverai
Ho visto gente andare, perdersi e tornare e perdersi ancora
E tendere la mano a mani vuote
E con le stesse scarpe camminare per diverse strade
O con diverse scarpe su una strada sola
Tu non credere se qualcuno ti dirà che non sono più lo stesso ormai
Pioggia e sole abbaiano e mordono ma lasciano, lasciano il tempo che trovano
E il vero amore può nascondersi, confondersi ma non può perdersi mai
Sempre e per sempre dalla stessa parte mi troverai
Sempre e per sempre dalla stessa parte mi troverai.

Francesco De Gregori

Non andare via (Gino Paoli)

Canzone originale “Ne me quitte pas” di Jacques Brel

Non andare via… puoi… dimenticare 
tutto quello che se ne è andato già 
puoi dimenticare tutto il tempo che se n’è andato già 
non esiste più… tutti i malintesi 
e tutti i perché… che uccidevano la felicità 
non andare via (…)

Io… io t’offrirò perle di pioggia 
venute da dove non piove mai 
aprirò la terra giù fino nel fondo 
per coprirti d’oro e di luce 
e ti porterò dove non c’è più 
che quel che tu cerchi 
che quel che tu vuoi 
Ma non andare via (…)

Non andare via… per te inventerò 
parole pazze che tu… tu capirai 
ti parlerò di due amanti che… per due volte già 
hanno visto il fuoco… ti racconterò la storia di un re 
che è morto… è morto perché non ti ha visto mai 
non andare via (…)

Nel vulcano spento che tu credevi morto 
molte volte il fuoco è rinato ancora 
ed il fuoco brucia tutto quanto intorno 
e non riconosce niente e nessuno 
e quando c’è sera se c’è il fuoco in cielo 
il rosso ed il nero hanno forse un confine 
tu non andare via 
non andare via (…)

Non andare via… io non piango più 
io non parlo più… mi nasconderò 
e ti guarderò quando tu riderai 
t’ascolterò quando tu… tu canterai 
sarò solo l’ombra della tua ombra 
l’ombra della tua mano… anche l’ombra del tuo cane 
ma… non andare via 
Non andare via
Non andare via