Anima mia

Anima mia,
quanto tempo
senza ricordare,
se non in una
incolmabile, inspiegabile,
assenza di te.
Quanti lunghi giorni,
finiti in notti insonni,
a cercare risposte.
Malinconie
dipinte negli occhi
e tenerezze,
cercate laddove
un’illusione parlava d’amore.
Ti cercavo,
Anima mia,
senza saperlo.
Ti cercavo negli pochi stupori,
nelle rare felicità
negli inebrianti profumi,
nelle carezze del mare.
Ti cercavo
nella mia stessa,
indomita, dolcezza.
Ti cercavo, cieca,
senza neppure supporre
tu fossi.
Ti cercavo come si cerca
sé stessi,
come si cerca una parte strappata da sé;
dentro, in fondo,
laddove i segreti si svelano,
se si vince la paura.
Eri lì,
ti avevo dipinto,
creatura di sogno e colori,
nello scorrere degli anni
ho composto, perfetto,
il tuo ritratto.
Incontrandoti,
dopo tanta strada,
non ho potuto che riconoscerti,
Anima mia.

Lucia Lorenzon, 2 maggio 2017

Annunci

8 thoughts on “Anima mia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...