Mai avrei saputo

Catrin Velz-Stein

Mai avrei saputo
di quel sorriso
a pensieri stranieri,
di quelle tende discoste
a far luce
su cassetti vuoti di sogni,
di quelle emozioni,
sconosciute e lievi,
come farfalle liberate.
Mai di  lacrime felici,
di colori nuovi,
della magia di un suono
e di uno sguardo
in cui mi sarei perduta.
Mai avrei saputo
della relatività del tempo,
della bugia della distanza,
del prepotente contatto delle menti.
Mai dell’incanto
che può celare la fragilità,
della dolcezza
che può emanare la vera forza.
Mai avrei saputo
delle mille sfumature
di ogni azzurro,
delle voci
portate dal vento,
dell’angelo della neve.
Mai avrei saputo
della grandezza dei vinti
di meravigliosi invisibili  mondi,
della poesia del gelo.
Mai avrei saputo
dell’amore che lenisce
dell’amore che addolcisce
dell’amore che guarisce.
Mai avrei saputo
se tu non avessi attraversato
il mio destino.
Se non ti fossi fermato.
Se non mi fossi fermata.

Ora so.

Annunci

6 thoughts on “Mai avrei saputo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...