Un amore senza pelle

“La pelle è la nostra ultima barriera…poi c’è il resto del mondo.”
Cit.

image

Lo amava di un amore indifeso. Lo amava come non fosse mai stata amata da un uomo
Lo amava come chi è senza pelle, ultima barriera verso il mondo, che lei non aveva più. Scorticata dalla vita.
Lo amava sobbalzando ad ogni tono di voce un po’ diverso, temendo potesse esserci in essa rimprovero, durezza, severità, impazienza…o meno amore.
Lo amava come una bambina. Fiduciosa, col cuore tra le mani.
Lo amava con la passione di chi nel farsi parte del suo corpo trovava completezza. Con desiderio profondo, con la necessità di essere sua totalmente, senza alcun limite, nessun tabù. Almeno in un letto totalmente libera; ma dipendeva dal suo amore e sapeva benissimo che la dipendenza non è un modo saggio d’amare, anni di psicoterapia  l’avevano resa consapevole, ma non le avevano fatto superare quella modalità.
E chi aveva il suo cuore fra le mani poteva farne ciò che voleva.
Lo amava perché le aveva instillato sogni e speranze.
Lo amava perché lui la stava un po’ cambiando e quel cambiamento le piaceva, la rendeva migliore.
Lo amava sapendo che per lui avrebbe fatto qualunque cosa, anche se lui non poteva dirle altrettanto
Lo amava come si ama il regalo più prezioso che si ha tra le mani.
Un regalo che lei non solo non si aspettava, ma nemmeno pensava esistesse.
Lo amava ogni momento.  Pensiero di sottofondo costante della sua vita.
Lo amava come mai nessuno aveva amato.
Lo aveva amato per ultima, ma sapendo che lo amava da sempre.
Lo amava come sapeva fare…forse un modo sbagliato, ma comunque immenso.

Annunci

7 thoughts on “Un amore senza pelle

  1. Quando si ama una persona, poi un po’ di lei rimane dentro il tuo cuore.
    Puoi cambiare partner, sposarti, avere figli, lasciarti e riprenderti.
    Ma secondo me una piccola parte di “quella” persona sarà sempre indelebile.
    Ciao cara Lucia.

    Liked by 1 persona

    • Una piccola parte di chi ami, concordo, ti resta dentro, ma non proprio di tutti, o almeno, nel mio caso, c’è una persona di cui mi trovo solo a chiedermi “ma cosa potevo amare?”. Non porto rancore a nessuno, ma i ricordi belli, quelli cui ogni tanto, magari per caso, va il ricordo, non tutti te li lasciano.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...