Archivio | febbraio 2016

Non resta altro

I miei voli pindarici: dalle filastrocche, alle mie creazioni d’immagini, ai racconti sugli amori virtuali,  a quelli autobiografico- diaristici,  per ogni tanto approdare a sfiorare l’erotismo (finché reggono i ricordi 😂😂😂).

image

Non resta altro
Del mondo
Nel silenzio
Di queste notti
Solo umidi rumori
Di pelli ormai confuse
Grida soffocate
Dentro baci penetranti
Non resta altro
Solo L’ Essenziale
Tu _dentro_
Noi _oltre_

Annunci

“Il Mago e la Dea” (filastrocca)

image

Li videro scappare
In groppa ad un cavallo
Lui mago di potere
Lei fragile cristallo
Dove andarono non so
Nessun li vide più

Magia del mago fu?

L’amata Dea protesse
Dal livido interesse
Di dei che la volevano
Ma affatto poi l’amavano
Sarebbe stata vento
Protetta e irraggiungibile
E lui Mago [che l’amava]
I cieli in cui soffiava

“Favola tra le nuvole” (filastrocca)

image

Son la Regina
Di un castello incantato

Su tra le nubi
É  il mio regno fatato

Vivo in un regno
Dove l’Amore

E’ incontrastato
Signor delle ore.

Sembra soltanto
Una favola bella

Scritta coi sogni
Al chiaror d’una stella

Ma v’assicuro che vera é
Sono qui Regina, accanto al mio Re

Ho pelle di latte, capelli di fuoco
Tutto è reale, nulla per gioco

Lui cavaliere da tempo immemore
E’ giunto qui con un lottar senza remore

Ha attreversato ogni tormento
Draghi, intemperie, lo scorrer del tempo

Giunto alfine al mio castello fatato
Vista mi ha, e si é innamorato

Visto io l’ho e il cuor si è fermato
Anche il mio del suo innamorato

Regina felice non potevo esser piú
Se il mio Cavaliere non avevo quassù

Ora qui é, respira con me,
Io son la Regina ma lui é il mio Re.

Lucia

Buon San Valentino

image

"Miscellanea di cuori" Immagine di Lucia Lorenzon

Buon San Valentino dunque…
A chi ha un amore da tanto tempo e, se nei suoi occhi trova ancora i riflessi della passione, nelle sue mani trova la dolcezza dell’amore costruito nel giorno dopo giorno, insieme.
Buon San Valentino a chi è innamorato da poco , ha i cuoricini negli occhi, e ancora vive lo sconvolgimento  di un sentimento che nasce, tra passione travolgente e romanticismo infinito.
Buon San Valentino a chi si sceglie ogni giorno, ogni mattina. Sfidando le abitudini, le difficoltà, le stanchezze, le voglie di evasione e scegliendo, ogni giorno, di restare perché lui/ lei sono ormai parte di sé .
Buon San Valentino a chi si ama da lontano, sfidando le insidie della lontananza, del mancato contatto, il dolore dell’assenza, e benedice ogni mezzo tecnologico che questa distanza accorcia.
Buon San Valentino a chi oggi ricorda un amore che è stato grande ma non è sopravvissuto a qualche insidia, a qualche invidia, a qualche cattiveria, o semplicemente al venir meno dell’amore stesso.
Buon San Valentino agli amori impossibili,  a quelli cui il tempo, il destino, ha giocato lo scherzo di farli incontrare nel momento sbagliato e che si raccontano, con dolcezza, che sarà per un’altra vita.
Buon San Valentino a chi ama senza dirlo, che nel cuore avrà  una persona per tutta la vita, senza rivelarglielo mai.
Buon San Valentino agli amori segreti, a quelli che il mondo condannerebbe, ma ai quali chi li vive non rinuncerebbe mai…non a un secondo, non a un sospiro.
Buon San Valentino a chi é solo ma tutti nel cuore abbiamo qualcuno da amare, e, se non è un compagno o una compagna, sarà un figlio, un fratello, un amico, un genitore, ché se é festa dell’Amore dovrebbe esser Festa per tutti.
Buon San Valentino a chi ho amato, perché non ho cancellato dal cuore nessuno, se é stato amore qualcosa resta dentro, sempre.

Buon San Valentino, a tutti. ❤

Lucia

14 febbraio

Un pezzo bellissimo. Commovente. Un inno a chi ancora sa sognare, e crede che i sogni possano modificare la realtà.
Auguri ai sognatori, auguri agli innamorati.
Un grazie ad Enrico per aver usato una mia immagine come accompagnamento al suo post.

Buon San Valentino a chi sa amare.

Lucia

Enrico Garrou

A tutte le amiche e gli amici di WP, che sanno ancora sognare, una poesia della Gioconda Belli, accompagnata da un deliziosa immagine creata dalla bravissima Lucia Lorenzon. Felice  San Valentino, portatrici e portatori di sogni.

I portatori di sogni
Tutte le profezie raccontano
Che l’uomo creerà la propria distruzione.
Ma i secoli e la vita che sempre si rinnova
Hanno anche generato una stirpe di amatori e sognatori;
uomini e donne che non sognano la distruzione del mondo,
ma la costruzione di un mondo pieno di farfalle e usignoli.
Già da bambini erano segnati dall’amore.
Al di là delle apparenze quotidiane
conservavano la tenerezza e il sole di mezzanotte.
Le madri li trovavano piangenti per un uccellino morto
e più tardi trovarono anche molti di loro
morti come uccellini.
Questi esseri convissero con donne traslucide
e le resero gravide di miele e figli nutriti
da un inverno di carezze.

View original post 550 altre parole