“La Strega” ( filastrocca )

image

Tratti angelici
Capelli incandescenti

Dubbio amletico
Su origini e ascendenti

Il volto da un pittor sognato
Un corpo che istiga al peccato

É fata, é angelo, é strega?
Forse una maga fattucchiera?

Non guardatela  negli occhi, per carità
O di voi qualsiasi cosa farà

Nessun segreto sarà più vostro
Lo leggerà come scritto da inchiostro

Poi se vi vuole
La fuga non vale

Se lei ha deciso di avervi con sé
Voi cadrete ammalati ai suoi piè

Fugate ogni dubbio [anche se lei nega]
Siete caduti tra le braccia di una strega

Lucia

Aggiungo l’immagine di questo dipinto di A. MALINOWSKI che mi pare adattissimo.
image

21 thoughts on ““La Strega” ( filastrocca )

  1. “Quando si bacia una donna sugli occhi, sopra le palpebre, si prova una sconcertante tenerezza, come se si baciasse il petto di un passerotto inquieto, di pelle fine e delicata, e con un cuore caldo e palpitante” (Ramón Gómez De La Serna). Buona serata a te 😊 Bellissima la filastrocca e le immagini.

    Piace a 1 persona

  2. La mia strega ha un nome (Lara) e un cognome (che non dico).
    Bellissima.
    Mi fece innamorare di lei, ma mi manovrava (come nel dipinto di Malinowski), e mi metteva contro tutto e tutti. Fu l’unica che mi fece litigare con il mio migliore amico, Andrea mio omonimo.
    Bella ma strega.
    Ero invidiato per stare con lei, ma lasciarla fu una liberazione.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...