“La piccola pittrice”.

Ancora da Mondonna la nostra meravigliosa Mariella… Che oggi si sposa!!!
Auguri Tesoro da noi tutti a te e al tuo compagno.

MonDonna

Quando si sentiva precipitata, sola, sbagliata, scura.
Quando il cielo perdeva la sua altezza e tramortiva in un tetto fatto di ragnatele.
Quando l’aria si saturava e le notti inseguivano i mattini e quando spioveva, ma l’arcobaleno era nero.
In tutte queste occasioni, si rifugiava in soffitta, dove aveva nascosto con cura i suoi album da disegno e le sue matite colorate e prendeva a dare forme inedite alle cose della sua vita e della sua mente, storpiando il pensiero, alterando le linee, misturando i toni e creando sfumature laddove il tratto deciso la terrificava, ammorbidendo le ombre e sorridendo al generarsi ingenuo degli improvvisi punti luce.
Il rosso s’allargava a chiazza ed era un tramonto spettatore di mani intrecciate d’amanti, l’azzurro s’aggiungeva col salato del mare e lei reclinava la testa, poggiandola appena sul pomo della spalla, come ad interporvi la conchiglia che fa sentire lo sciabordio delle onde…

View original post 92 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...