HAPPY DAYS (RALPH E L’EVOLUZIONE DEL PORNO) di Pietro Carena

Una riflessione di Pietro Carena, sull’ “evoluzione” del concetto di pornografia che diventa sempre più spesso voyerismo della morte.
La fine di una creatura umana “minuto per minuto” e’ un sempre più’ diffuso, drammatico, spettacolo a portata di mouse.

3 thoughts on “HAPPY DAYS (RALPH E L’EVOLUZIONE DEL PORNO) di Pietro Carena

    • Già…ma ti riporto le parole con cui ha replicato Pietro, l’autore dell’articolo : “La pornografia però, non è “ironia”. E’ la caricatura delle due grandi forze della vita: Eros e Thanatos, appunto.”

      "Mi piace"

  1. Cara Lucia, è diventata una moda terribile questa di presentare la morte in diretta. Nel mio viaggio mi sono imbattuto in due mostre dove presentavano gigantografie di gente in punto di morte, o appena morte per malattia o per vecchiaia. Non apprezzo assolutamente questo genere di arte. Arte? Un abbraccio

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...