“Leggimi dov’è bianco”.

Leggete questa meraviglia della mia amica Mariella…leggetela seguendo le parole sul suo video. E’ un’emozione. Grande.

MonDonna

Ho le dita tremanti, adesso, come tremante è il cuore, come la voce in questo contenuta, come le emozioni dentro ai miei occhi che t’immaginano leggere le mie parole.
Per te.
Trovami tra gli spazi, facciamo questo gioco, è il mio modo per prendere tempo e tenerti fissato a un foglio di carta che porta un po’ del mio profumo.
Annusami di china che scorre.
Così, ora, traccia con l’indice una figura di donna a partire dal secondo rigo, abbi cura nel disegnare i capelli e fa’ come ad accarezzarli, soffermandoti su un nodo e cercando di districarlo, come la mia grafia illeggibile. Sii leggero nell’accennare le ciglia, ché è da lì in poi che ti toccherò l’anima, da che a immaginare i miei occhi, ti sembrerà di caderci dentro ed entrare nella mia.
Emozionati a leggere le rotondità delle vocali, percorrile e costruiscici sopra i seni, poi, scendi su…

View original post 127 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...