“Con gli occhi stanchi del tempo” ( a pag 97 del libro “UNA FOTO UNA STORIA”)

Il futuro non si può conoscere…ho provato a immaginarlo.
Nel cuore peró spero che a 60 anni perquanto riguarda me stessa, possa fare un bilancio migliore.

lucialorenzon

image

CON GLI OCCHI STANCHI DEL TEMPO

È l’alba, mi guardo allo specchio, odio la mattina presto da una vita, ma questo 7 giugno è speciale e l’ho affrontata. Mi guardo allo specchio e non mi piaccio. A dicembre saranno sessant’anni, “ancora una bella donna” è il più comune complimento e, in quell’ “ancora”, c’è tutto.
Io, comunque, bella non mi sono vista mai, nemmeno quando bellissima lo ero e tutti me lo ripetevano. La mia bellezza l’ho negata in tutti i modi possibili, mi ha fatto del male, ha lasciato ferite mai cicatrizzate, ha attirato persone sbagliate. Uno specchietto per sciacalli altro che allodole!
Basta! Esco…devo venire da te…nonostante l’ora, l’aria è tiepida stamane, promette proprio d’essere una giornata come quella dell’anno in cui sei nata tu, un giorno pieno d’estate dopo giorni di freddo che pareva non voler finire più.
– “Mamma, vieni a prendermi la mattina presto, quando…

View original post 929 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...